Partecipazione: i progetti finanziati

Convegno “Noi, la legalità”
5 giugno 2017
Approvata la legge per i piccoli Comuni
29 settembre 2017

Mercoledì 28 giugno è stata pubblicata la graduatoria per la concessione di contributi regionali a sostegno dei percorsi partecipativi in Emilia-Romagna: dei 45 progetti che hanno ottenuto la necessaria certificazione di qualità da parte del Tecnico di Garanzia, 29 hanno ottenuto il finanziamento. I processi partecipativi finanziati dovranno avere inizio entro settembre 2017, per poi concludersi entro la primavera dell’anno prossimo.

Al bando (aperto a Comuni, Unioni, enti pubblici e soggetti privati) hanno risposto 49 soggetti, con progetti che nella maggior parte dei casi riflettono le priorità individuate dalla Regione Emilia-Romagna: tutela dell’ambiente, pianificazione e sviluppo del territorio, politiche sociali. Fra i vincitori ci sono capoluoghi di provincia, come Ferrara e Ravenna, ma anche 7 Unioni di Comuni e realtà di dimensione minore. Da segnalare che ben 14 processi di svolgeranno fra Imola e il riminese.

La Regione Emilia-Romagna ha alzato l’ammontare delle risorse disponibili per il 2017 a 320mila euro, consentendo di aumentare il numero dei beneficiari. Il bando per l’erogazione dei contributi segue l’approvazione da parte dell’Assemblea legislativa del Programma di iniziative per la partecipazione, avvenuta lo scorso 21 marzo, e offre la possibilità a enti locali, associazioni e cittadini di presentare progetti volti a promuovere una maggiore inclusione nei processi decisionali di competenza delle istituzioni elettive, a partire da quelle locali.

Per consultare la graduatoria visita la pagina dedicata sul sito della Regione.